Piazza Armerina – Maja: l’ultima piazzese arrivata in punta di piedi

Piazza Armerina – Maja: l’ultima piazzese arrivata in punta di piedi

Si chiama Maja ed è nata a Piazza Armerina, il paese dove i bambini non nascono più perché qualcuno ha deciso che questa cittadina, sede di uno degli ospedali più antichi dell’Isola, non si meritava di avere un punto nascita. Maja è arrivata in punta di piedi e la storia della mamma, Serena, che va al pronto soccorso dell’ospedale perché pensa ad una colica renale e da alla luce, tra lo stupore degli infermieri, una bellissima bambina è ormai nota e se ci fosse qualcosa in più da raccontare sugli eventi accaduti, non abbiate timore, la vicenda sta per approdare al salotto televisivo di Barbara Durso, con tutto il suo “scodazzo” di esperti e opinionisti pronti ad indagare su questa “misteriosa” nascita.

Tanti auguri a Serena e al papà Gregory d’Ippolito che potranno godersi questa bella bimba. Maja, a dispetto di alcune stupide regole, espressione di un’idea di sanità pubblica dimostratasi in questi ultimi mesi fallimentare,  è voluta nascere a Piazza Armerina e a pieno titolo potrà essere definita l’ultima piazzese. Una curiosità, il nome Maja appartiene a una figura della mitologia romana e, in particolare, un’antica dea della fecondità e del risveglio della natura in primavera. Un nome e una vicenda beneauguranti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi