Covid19 a Piazza Armerina – Aumentano i casi, quattro scuole primarie chiuse per sospetta contaminazione in alcune classi

Covid19 a Piazza Armerina – Aumentano i casi, quattro scuole primarie chiuse per sospetta contaminazione in alcune classi
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Il triste conteggio dei cittadini colpiti dal covid19 ci parla di altri otto casi, numero che porta il totale dei positivi a 47 . Il dato si riferisce a ieri sera e confera il trend in crescita dell’epidemia a Piazza Armerina, dove il sindaco Cammarata ha emesso delle ordinanze per la chiusura di alcuni plessi scolastici nei quali delle classi sarebbero a rischio contaminazione e dove alunni e genitori sono stati messi in quarantena preventiva e ovviamente stanno già attendendo il risultato dei tamponi.  Roncalli, Chinnici, Sant’Ippolito e Trinità le sedi interessate. Il fatto che siano state messe in quarantena quattro classi di quatto istituti diversi deve far riflettere sulla diffusione del virus a Piazza Armerina e sulla necessità  di mantenere un comportamento ancora più responsabile. Ma ancora questa sera, dopo le 18.00, alcune persone sostavano davanti ad un bar semichiuso nella zona di piazza Generale Cascino  e molti di loro non indossavano  la mascherina correttamente.

Per quanto riguarda la commemorazione dei defunti, che come tradizione vuole si svolge tra l’uno e il due novembre, finalmente, dopo i nostri numerosi appelli a regolare gli ingressi, sembra che qualcosa si muova. Il sindaco, anche se non chiaramente, ha accennato alla possibilità di una ordinanza che eviti assembramenti all’interno dei due cimiteri.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi