Resistenza a pubblico ufficiale, arrestato per scontare un residuo di pena di 2 mesi

Resistenza a pubblico ufficiale, arrestato per scontare un residuo di pena di 2 mesi

Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Enna hanno dato seguito all’ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica di Caltanissetta, in ordine alla sentenza della Corte di Appello di Caltanissetta, per la pena residua di mesi due di reclusione in regime di detenzione domiciliare, nei confronti di M.R., classe 1967, residente a Enna, riconosciuto definitivamente colpevole del reato di resistenza a pubblico ufficiale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi