Diagnosi e cura dell’endometriosi: ora c’è la legge Lantieri

Diagnosi e cura dell’endometriosi: ora c’è la legge Lantieri

L’Assemblea Regionale Siciliana, nella seduta di mercoledì scorso, ha convertito in legge la proposta presentata lo scorso ottobre dall’On. Luisa Lantieri sulla diagnosi e la cura dell’endometriosi,  una malattia femminile determinata dall’accumulo anomalo di cellule endometriali fuori dall’utero. Questa anomalia determina nel corpo una infiammazione cronica dannosa per l’apparato femminile che si manifesta tramite forti dolori e sofferenze intestinali e nei casi più estremi può portare all’infertilità.

In aula la legge è passata con 55 voti favorevoli ed un astenuto. “L’approvazione di questa legge – ha dichiarato L’On . Luisa Lantieri – sono particolarmente soddisfatta che la regione siciliana si sia dotata di una legge che rappresenta una vittoria per le donne. E’ il giusto coronamento di una battaglia di civiltà attraverso la quale si è giunti a riconoscere un importante diritto riguardante la salute. Da oggi chi soffre di questa patologia potrà contare su un importante strumento normativo che regolamenta tra l’altro le assenze programmate dal lavoro per poter fruire delle necessarie terapie”.

Le legge  Lantieri incentiva la ricerca sulla endometirosi, predispone un quadro di sinergie  fra le varie Aziende Sanitarie coordinate dall’assessorato regionale alla Salute e favorisce un quadro generale di azioni volte alla prevenzione e all’accertamento precoce della malattia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi