Piazza Armerina – Buio in piazza Falcone Borsellino: serve una perizia di conformità per riparare i fari

Piazza Armerina – Buio in piazza Falcone Borsellino: serve una perizia di conformità per riparare i fari

Il motivo per cui la piazza Falcone Borsellino da mesi è al al buio non è solo legato ai problemi finanziari del comune ma, abbiamo appreso alcuni giorni fa, che di mezzo c’è anche la mancanza di una perizia di conformità che un ingegnere dovrebbe firmare attestando che il pilastro di sostegno dei fari è stabile e sicuro. Questa perizia, quando si tratta di tralicci di dimensioni notevoli, va in realtà predisposta ogni 2 o tre anni  ma a quanto pare non è mai stata redatta. La Luxor di Valguarnera, che cura l’assistenza per conto dell’azienda Gemmo, si è messa a disposizione per la riparazione dei corpi illuminati ma, come è giusto che sia, prima di operare chiede che si certifichi la stabilità della struttura. Le notizie ci sono state fornite dall’assessore Salvo Cancarè che presto dovrebbe comunicarci la data dell’intervento tecnico.

Consigliamo all’assessore, oltre che a far riparare l’illuminazione in piazza Falcone-Borsellino, anche di farsi consegnare la chiave che accede al pannello di accensione e spegnimento dei fari, operazione che risulta essere necessaria durante i concerti e le manifestazioni che si organizzano in quello spazio pubblico. Spesso è capitato che non si è potuto procedere allo spegnimento perché non si trovava il possessore della chiave, come nel caso della prima parte dello spettacolo che Mogol quest’anno ha tenuto nella piazza intitolata ai due magistrati uccisi dalla mafia.

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi