I lavoratori del servizio a domicilio per gli anziani, sospeso dal comune, in piazza l’8 marzo.

I lavoratori del servizio a domicilio per gli anziani, sospeso dal comune, in piazza l’8 marzo.

I lavoratori che si occupavano del servizio di assistenza agli anziani e che a causa dei noti problemi relativi al bilancio comunale  sono rimasti senza lavoro hanno deciso di scendere in piazza e organizzare una manifestazione che giorno 8 marzo percorrerà alcune vie cittadini con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema che riguarda l’intera collettività. In un comunicato i lavoratori del SAD (Servizio Assistenza a Domicilio) srivono:” Cari concittadini a seguito della sospensione del servizio di assistenza domiciliare quasi un centinaio di fruitori tra anziani e diversamente abili sono rimasti senza un supporto assistenziale e 16 operatori qualificati e formati per adempiere a tale servizio sono rimasti dopo 22 anni  senza lavoro. Vi chiediamo a gran voce di partecipare alla manifestazione corteo che si terrà venerdì 8 marzo alle ore 10:00 con raduno in Piazza Generale Cascino”.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi