Scuola: gli istituti superiori in DAD fino all’11 gennaio. Lo ha deciso stanotte il CDM

Scuola: gli istituti superiori in DAD fino all’11 gennaio. Lo ha deciso stanotte il CDM
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Elementari e medie riapiranno il 7 gennaio. Gli studenti di licei e istituti saranno tutti in Dad fino all’11. Fino al 15 stop allo spostamento tra regioni anche nei giorni feriali. Il rinvio servirà anche a valutare eventuali scelte diverse in base all’arrivo dei dati epidemiologici previsti per l’8 gennaio

Lo ha deciso il consiglio dei ministri nel cuore della notte che si è occupato anche delle nuove fasce di rischio per le regioni e della stretta anti-Covid.

In relazione alla scuola lo scontro è stato molto acceso tra il Pd sul fronte del rinvio e Italia Viva e M5S su posizioni opposte.

Sul tema delle chiusure, il nuovo decreto prevede una zona gialla ‘rafforzata’ nei giorni feriali, con il divieto di spostamento tra le regioni e la conferma della regola che prevede la possibilità di spostarsi verso un’altra abitazione nella regione per massimo due persone, e una zona arancione nel fine settimana.

“Dal 7 al 15 gennaio 2021 è vietato, nell’ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma”.

Il testo prevede anche l’abbassamento della soglia dell’Rt che fa scattare il posizionamento nelle diverse fasce e che sarà in vigore da lunedì 11.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi