Pietraperzia – La candidata a sindaco Enza Di Gloria: una startup in autunno nel settore tessile

Pietraperzia –  La candidata a sindaco Enza Di Gloria: una startup in autunno nel settore tessile

Due aggettivi più di altri connotano le donne: laborioso e resiliente. Partendo da questi due concetti negli scorsi giorni Enza Di Gloria, candidato a sindaco di Pietraperzia ha seduto allo stesso tavolo l’Organizzazione femminile “Donne Sviluppo e Professione” presieduta da Maria Concetta Bongiovanni e l’associazione Montessori Formazione, guidata da Carla Bongiovanni per avviare un dialogo e mettere insieme le professioniste che compongono la neonata Organizzazione pietrina e l’alta formazione che garantisce l’associazione Montessori, quest’ultima si occupa di formare professionisti anche del mondo della scuola. Da questo connubio si è lanciata l’idea di avviare una startup già in autunno, proprio nel comune di Pietraperzia, con un progetto d’impresa nel settore tessile. Dalle associazioni verranno fuori le donne e i professionisti che insieme concepiranno e realizzeranno questo progetto imprenditoriale, avviando una nuova realtà ecosostenibile e preparandosi ad essa con un’adeguata formazione. “Ho sempre creduto fortemente nei progetti di sviluppo d’impresa locale e ancor di più al dialogo che è la base di ogni azione vincente, per questo ho voluto fare incontrare queste realtà e farle appunto dialogare tra loro.

Indagare su bisogni, mettere alla luce competenze personali pregresse e stabilire gli strumenti per raggiungere l’obiettivo finale di cui io stessa mi farò promotrice nell’ottica delle buone pratiche”. Le donne ripartono dalle donne e ragionando su stereotipi che le appartengono scelgono l’impresa tessile per sviluppare nuove idee ecosostenibili e raggiungere nuove mete. Alla base dell’agire politico di Enza Di Gloria e del suo programma politico di rilancio per Pietraperzia vi è il concetto di sviluppo sostenibile. Al centro di questo progetto al femminile – ispirandosi all’Agenda 2030, sottoscritto dai Paesi che aderiscono all’Onu- vi è l’obiettivo di “Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e ragazze”, così come al centro della politica della Di Gloria, a partire dalla combinazione di queste due realtà associative, vi sarà quella di promuovere – anche a Pietraperzia – una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, la piena occupazione e il lavoro dignitoso per tutti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi