Aprire un bar ti rovina la vita… se non sai come farlo

Aprire un bar ti rovina la vita…  se non sai come farlo

“E’ facile fare soldi con un locale!”: è questa la convinzione di tutti quelli che aprono un bar e credono di sapere come mandarlo avanti. Tuttavia il 96% dei locali che apre in Italia fallisce. Significa che 96 persone su 100 che decidono di aprire un bar o un locale si rovinano la vita bruciando i propri risparmi e si ritrovano a chiudere con migliaia di euro di debiti da pagare. Significa che solo 4 persone su 100 riescono a non fallire. E probabilmente solo 1 persona su 100 riesce a guadagnare veramente e cambiare vita aprendo il proprio bar.

Luca Malizia, fondatore con Ilias Contreas della Mixology ACADEMY www.corsiperbarman.it, nel suo libro scritto in collaborazione con Marco Improta: “Aprire un locale ti rovina la vita – Se non sai come farlo” (349 pagine, € 19,70), fornisce un metodo “scientifico” messo a punto dagli autori per non sbagliare.

La prima cosa è partire col piede giusto, infatti il primo capitolo è dedicato ai 10 errori da evitare:
1. Lavorare dietro al bancone
2. Chiedere consigli ad amici e parenti
3. Fare quello che fanno gli altri Bar
4. Perdere tempo con la licenza
5. Credere che c’è la crisi
6. Fidarti dell’architetto
7. Non assumere personale in regola a causa delle tasse
8. Adottare il passa-parola come unica strategia di marketing
9. Credere che perdere il primo anno è normale
10. Fare un corso da bar manager

Quindi gli autori rivelano il BarBiz™, il metodo ‘scientifico’ .

Infine il volume fornisce un Test con 35 domande e risposte chiave per valutare e applicare un buon progetto.

Il libro, dedicato “a chi ha il coraggio di cambiare per realizzare il proprio sogno”, è insomma una vera e propria guida pratica.

“Investire in un bar di questi tempi può effettivamente essere la svolta nella vita di tante persone, ma un locale è un’azienda vera e propria – spiega Malizia-, non si può creare e gestire senza la necessaria preparazione in economia, marketing, regole del settore specifico, etc. Per questo non basta nemmeno un semplice corso per bar manager. Sulla base della nostra esperienza e dei nostri studi, abbiamo voluto condividere un nostro provato sistema che è scientifico perchè produce risultati ripetibili come qualunque altra legge matematica”.

La Mixology ACADEMY, aperta nel 2008 da Malizia e Contreas quando entrambi avevano 25 anni ed erano animati dalla grande voglia di nuove esperienze, è tra i maggiori centri internazionali per la formazione di barman, con due sedi a MIlano e Roma, oltre 90 postazioni e offerta di stages qualificati. In 3 mesi gli allievi dei corsi professionali trovano occupazione. Mixology ACADEMY con la certificazione riconosciuta dalla Regione Lazio, e a breve anche in Lombardia, è parificata a un istituto alberghiero.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi