Piazza Armerina – Avviata la messa in sicurezza del percorso sportivo dei boschi Bellia

Piazza Armerina – Avviata la messa in sicurezza del percorso sportivo dei boschi Bellia

Con l’ordinanza n. 35 del 26 maggio il sindaco Nino Cammarata ha dato mandato a due aziende locali di procedere con la messa in sicurezza del percorso sportivo che dall’ingresso di Piazza Armerina conduce , attraverso i boschi, fino alla zona di Santa Caterina. Dopo l’incendio di qualche hanno fa sono molti gli alberi che rischiano di abbattersi sul tracciato utilizzato ogni giorno da molti sportivi persone a piedi, in bicicletta e a cavallo. L’area boschiva è invece interdetta alle auto, alle moto e ai quad.

La zona verrà chiusa al pubblico per il tempo necessario al taglio degli alberi. Nel frattempo per gli sportivi sarà disponibile, ha spiegato il sindaco Cammarata,  uno spazio nei pressi dell’area ex Siace. La messa in sicurezza e la pulizia del tracciato sportivo potrebbero essere un primo passo verso una valorizzazione della zona e uno sfruttamento turistico, ci auguriamo sostenibile, dei luoghi. Da questo punto di vista diventerà ancora più importante il lavoro svolto dalla Guardia Forestale che nei mesi scorsi ha elevato diverse multe a motociclisti che sia erano avventurati all’interno dei boschi disturbano quella quieta che molti fruitori di questa zona naturale cercano e che spesso vengono anche da altre città in particolar modo nei fine settimana.

Nicola Lo Iacono

(Nella foto una nuvola di polvere alzata da tre motociclisti)

ord-sind-34-2020-messa_in_sicurezza_sentieri_boschivi-signed
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi