Aidone – l’opposizione consiliare:”il sindaco Chiarenza, se vuole il bene di Aidone, deve togliere il disturbo!!”

Aidone – l’opposizione consiliare:”il sindaco Chiarenza, se vuole il bene di Aidone, deve togliere il disturbo!!”

Riceviamo dal gruppo di opposizione consiliare di Aidone un comunicato stampa che pubblichiamo a seguire. Chiunque volesse replicare può farlo attraverso la nostra email redazione.start@gmail.com

COMUNICATO STAMPA GRUPPO CONSILIARE “PER AIDONE”

Il tempo è galantuomo. Chiarenza, se vuole il bene di Aidone, deve togliere il disturbo!!

Purtroppo, Chiarenza ed alleati già da sei anni lavorano contro Aidone! In quest’anno sono usciti nitidamente allo scoperto.
Il nostro Sindaco, sei anni fa, espose la difficile situazione-economico finanziaria, di gran lunga peggiore di quella attuale; la espose in Consiglio Comunale, in Assemblea pubblica e con un documento, recapitato in tutte le case; non invocò, secondo il nostro stile, responsabilità passate.(3)

Adottammo una politica di rigore, non allarmammo i creditori, puntammo subito ad esaltare l’immagine di Aidone e Morgantina (4), a stabilizzare i precari ( 5), a realizzare opere pubbliche ( 6) a potenziare servizi (7).
In quegli anni, la maggioranza consiliare Chiarenza, Curia, Ciantia ( si aggiunge ora Raccuglia l’assessore al Bilancio di più epoche e più cicli ) si oppose a tutto, esercitando populismo, inneggiando a non pagare le tasse e talvolta
– vorremmo sottacerlo- con denunce di aggressione alla persona del nostro Sindaco. In quest’anno Chiarenza non ha amministrato, ha smantellato tutto ed ha continuato la sua “strategia della tensione”.
Sono rimbombate solo voci, un giorno di Dissesto, un giorno di Riequilibrio, un giorno “ tutto va bene”. Ogni giorno non sono mancati atti di disorientamento amministrativo, stato confusionale con le solite richieste di Ispezioni. (2)

Il risultato è che l’ approvazione tardiva del Rendiconto 2018, oltre alla perdita di rimesse e opportunità, ci consegna un Disavanzo di Due milioni di Euro, che Rappresenta un macigno per il futuro di Aidone (1). La mancanza di competenza, senso di responsabilità, esperienza ed autorevolezza politica, complica drammaticamente il quadro. Oggi noi Vi comunichiamo una nostra prossima, immediata profonda riflessione, articolata in più momenti e seguendo l’ordine numerico che qui abbiamo indicato.

Lo faremo con l’ausilio di comunicati stampa , post e video interviste dalla nostra pagina Ufficiale Facebook “ Per Aidone” con le agenzie di stampa del territorio. Non ometteremo di dedicare un significativo momento anche ai nostri errori, che sicuramente ci saranno stati e a difficoltà oggettive che abbiamo vissuto (8). Chiederemo ad Enzo Lacchiana di chiudere questi momenti informativi con una video intervista, una conferenza stampa ed appuntamenti pubblici. Il Nostro primo  appuntamento naturalmente sarà dedicato al tema che abbiamo indicato quale punto N 1 – Approvazione tardiva del Rendiconto 2018 e conseguenze dello squilibrio di Bilancio determinato.

Gruppo consiliare “Per Aidone”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi