Servizio idrico: fare chiarezza sulle varie voci che compongono la bolletta

Si è svolta martedì l’assemblea dei sindaci della provincia, a cui ha partecipato il sindaco Nino Cammarata, dedicata ai problemi legati al servizio di distribuzione idrica  ed in particolare sul caro acqua e i relativi costi previsti in bolletta.  I primi cittadini, in attesa del passaggio dall’Ato (Ambito Territoriale Ottimizzato) all’ATI (Assemblea Territoriale Idrica), hanno intenzione di rivolgersi a degli esperti per  valutare con attenzione le varie  voci che dovranno andare a costituire il costo complessivo per gli utenti finali, ne riparleranno fra un paio di settimane quando l’assemblea verrà nuovamente convocata.

Condividi la notizia