Valguarnera – Francesca Draià : l’Ecopunto ha una sede. Smentito ancora una volta chi rema contro la città

COMUNICATO STAMPA FRANCESCA DRAIA’ SINDACO DI VALGUARNERA

Abbiamo detto tante volte che le bugie hanno le gambe corte e che il tempo è galantuomo. I fatti ci danno nuovamente ragione. Nonostante da oltre tre anni qualcuno tenti di sabotare il lavoro di questa amministrazione, anche la questione dell’ecopunto è risolta definitivamente, a dispetto di ogni falsa denuncia maldestramente utilizzata per determinarne la chiusura.
L’ASP di Enna, dopo una seria e approfondita istruttoria con annesso sopralluogo all’ecopunto, con nota del 5 febbraio 2020, ha  dichiarato in maniera definitiva l’idoneità dell’area e il pieno rispetto delle condizioni igienico-sanitarie del sito esprimendo   parere favorevole all’utilizzo dell’area ex Mattatoio Comunale per la raccolta della frazione secca dei rifiuti provenienti dal territorio del Comune di Valguarnera Caropepe.
L’ASP ha confermato la legittimità dell’operato dell’Amministrazione Comunale che ha sempre operato all’interno della legalità e della legittimità, sconfiggendo ancora una volta una narrazione della città prodotta da chi non ha a cuore le sorti della nostra comunità ma ha l’unico interesse di occupare poltrone, ricoprire cariche e fregiarsi di titoli  invocando impropriamente legalità, giustizia, libertà. Termini questi ultimi che meriterebbero più rispetto quando utilizzati, così come meriterebbero più rispetto i cittadini ormai stanchi di un certo linguaggio violento e mistificatorio della politica.

Francesca Draià
Sindaco di Valguarnera

Condividi la notizia