Dichiarazioni di Giovanni Giarrizzo, neo-assessore del Comune di Valguarnera

Dichiarazioni di Giovanni Giarrizzo, neo-assessore del Comune di Valguarnera. Viviamo un contesto difficile, dal punto di vista sociale, economico, culturale e politico. Il climacreatosi negli ultimi anni non ha di certo agevolato il dialogo e il confronto democratico, unito alle difficoltà degli enti locali e territoriali. Bisogna fare scelte coraggiose per invertire il trend e proporre soluzioni concrete, interpretando, con rispetto e diligenza, le istanze e le esigenze della nostra Comunità Valguarnerese.
Grazie al proficuo dialogo intercorso tra il consigliere comunale Alessi, rappresentante del nostro Gruppo politico “Diventerà Bellissima”, e l’Amministrazione Comunale, abbiamo raggiunto un’intesa politico-amministrativa che oggi mi ha dato l’opportunità di impegnarmi attivamente per il nostro Ente. Per me sarà un onere e un onore ricoprire l’incarico di Assessore. Mi rendo conto che avrò poco tempo a disposizione per realizzare il programma che, mesi a dietro, insieme al gruppo politico “Diventerà Bellissima”, abbiamo protocollato e presentato a mezzo
stampa, ma le opportunità non mancano: sfruttare le risorse previste dal GAL “Rocca di Cerere” con progetti finalizzati allo sviluppo di attività turistiche e ricreative, coinvolgendo i professionisti locali; monitorare lo stato di avanzamento dei lavori per la realizzazione del nuovo Poliambulatorio; organizzare incontri e tavole rotonde con i rappresentanti del tessuto produttivo locale; supportare l’attività della Polizia Municipale al fine di garantire migliori standard di viabilità e gestione del traffico; creare lo Sportello Unico delle Edilizie (SUE) snellendo l’iter burocratico delle pratiche; continuare a valorizzare le associazioni presenti sul territorio.

Lavoro di squadra e Organizzazione saranno le parole chiave del mio mandato, per questo ringrazio il Sindaco, il Coordinatore locale di “Diventerà Bellissima” Luigi Calaciura e il Coordinatore provinciale dei giovani Enrico Capuano. Insieme vinceremo questa sfida.

Giovanni Giarrizzo

Condividi la notizia