Enna – Assemblea CNA. Silvestrini: “siamo impegnati in un grande sforzo per il paese”

Una sala piena di imprenditori ha accolto il Segretario Generale Silvestrini ad Enna in occasione della Assemblea Annuale della CNA. Un’incontro partecipato ed emozionante che al termine ha commosso i partecipanti con la consegna del Premio Efesto, istituito dalla CNA di Enna alle imprese innovative, alle imprese che contribuiscono al territorio e alla crescita della CNA. Ma soprattutto un grande contributo di partecipazione allo sviluppo del paese e delle singole comunità.

Tante le autorità presenti, la deputazione locale con gli On. Pagana, Giarrizzo e Trentacoste, l’Assessore Russo del Comune di Enna, e il neo Presidente della Università Kore Fausto Severino. “Abbiamo scelto di tenere l’Assemblea all’Università perchè è il luogo che più di tutti rappresenta l’innovazione e la promozione del territorio- ha dichiarato nel suo intervento il Presidente della CNA di Enna, Filippo Scivoli -che  deve puntare su questi due cardini per diventare un Territorio 4.0 ed essere competitivo sulla scena economica, l’alternativa è rimanere tagliati fuori dal mondo”.

Dopo un piccolo dibattito a cui hanno partecipato dei giovani dirigenti CNA: Valentina Savoca, impresa donna; Francesco Tamburella, comunicazione; Salvatore giunta, artistico e tradizionale e i vicepresidenti Scalzo e Savoca; spazio per l’atteso intervento del Segretario Nazionale, da sempre “affezionatissimo alla Sicilia”

“Dopa l’Assemblea di Ancona, c’è un raggio verde che anima la CNA e i suoi dirigenti, un qualcosa in più che tanti ci riconoscono e ci accreditano come interlocutori seri e concreti che danno un contributo importante al paese – ha dichiarato Silvestrini nel suo appassionato intervento.  – Ad Enna, CNA ha capito che va fatto uno sforzo per salvare il territorio nel suo complesso, perchè la sfida è rendere competitivo il paese, non pezzo e il temo del Mezzogiorno è fondamentale. Questo avviene se la piccola e media impresa torna al centro dell’Agenda. Torniamo ad investire sui Confidi per garantire il credito, all’ossatura reale del Paese. Vedo invece un brutto segnale nell’alimentare la falsa percezione dell’Artigiano abusivo, quando imprese come google pagano meno tasse di tante piccole imprese, o nell’ostinarsi a favorire la grande impresa multi-utility invece delle migliaia di piccole imprese, con meccanismi come lo sconto in fattura che taglieranno fuori dal mercato tantissimi operatori.”

Al termine consegnato il Premio Efesto CNA. Premiate le imprese RO.GA, impresa innovativa, La bottega delle Cassatelle, per il contributo al territorio e alla tradizione e due imprenditori con 50 anni di successi e attività, Giuseppe Amato e Sabatino Savoca. Il premio quest’anno ha visto concedere anche dei riconoscimenti alla Casa di Europa per l’attività di promozione del territorio e dei suoi valori di multiculturalismo e pace e alla Associazione “Luciano Lama” per l’attività svolta negli ideali della solidarietà e dell’accoglienza.

Premio speciale anche per Sergio Silvestrini per, si legge tra le motivazioni, “Per avere trasformato una grande organizzazione del Novecento in una rete fluida, forte nelle sue connessioni e radicata nei territori.”

Condividi la notizia