Domenica al museo: siti gratuiti aperti in Sicilia il primo dicembre. A Piazza Armerina possibile visitare gratis la Villa Romana

Domenica 1 dicembre torna la #domenicalmuseo, l’iniziativa promossa nel 2014 dal Ministero per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che prevede l’ingresso gratuito in tutti i musei e nei parchi archeologici dello Stato ogni prima domenica del mese. Nel catanese saranno visitabili il teatro romano di Catania e il museo della ceramica di Caltagirone.

Tra Palermo e provincia i turisti e i visitatori occasionali avranno a disposizione museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino, l’area archeologica monumentale di Castello a Mare, l’area archeologica e antiquarium di Solunto e di Himera, il castello della Cuba e la necropoli punica, l’area archeologica di Monte Jato il Chiostro di San Giovanni degli Eremiti, il museo di Palazzo Mirto, il museo di storia naturale e mostra permanente del carretto siciliano, il museo d’arte moderna e contemporanea di palazzo Belmonte Riso, la galleria regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis e il chiostro di S. Maria La Nuova in Monreale.

Ad Agrigento la regione metterà a disposizione la casa di Pirandello, mentre nel nisseno i turisti potranno ammirare i reperti conservati nel museo archeologico di Gela. A Piazza Armerina sarà aperta la Villa Romana del Casale mentre, tra Messina e provincia, la #domenicalmuseo interesserà il museo interdisciplinare, il museo archeologico eoliano “Luigi Bernabò Brea” e il castello di Milazzo.

Condividi la notizia