AVO: al via il corso di formazione per diventare Volontario

Giovedì 31 ottobre primo giorno di formazione per diventare Volontario AVO

 Lo scorso giovedì 31 ottobre si è dato il via al 31° Corso di Formazione per diventare Volontario AVO. Presso la sala congressi intitolata al dr. Armando Mingrino, i 16 nuovi iscritti hanno ascoltato, da chi volontario lo è già da tempo, il significato profondo del diventare volontari e di dedicare parte della propria vita al volontariato ospedaliero. Alla prima giornata di formazione è intervenuto il Direttore sanitario ASP Enna, dr. Emanuele Cassarà che, sempre presente da molti anni, ha ripercorso gli ultimi 20 anni dell’AVO ennese riconoscendo l’ottimo lavoro svolto prima dal presidente e volontario fondatore dell’AVO Enna, Enzo Guarasci, ed ora dall’attuale presidente Alice Amico.

Intervenuto anche il dr. Tommaso Careri, presidente del Comitato Consultivo ASP Enna, che ha sottolineato l’importanza della presenza dei volontari AVO nella struttura ospedaliera e la loro vicinanza nella fragilità di chi soffre. Il dr. Careri ha anche sottolineato quanto importante sia la collaborazione fra tutte le associazioni di volontariato perché, solo attraverso la condivisione ed una organizzazione puntuale è possibile poter essere d’aiuto. A chiudere il primo incontro l’intervento di Cetty Moscatt, presidente AVO Regione Sicilia, che ha focalizzato il suo intervento sull’importanza della gentilezza e del sorriso. Al corso è seguita la cena di inizio anno sociale 2019/20, presso un noto ristoratore di Enna. Durante la cena sono stati consegnanti 4 nuovi tesserini ad alcuni corsisti dello scorso anno che, dopo aver superato brillantemente le 100 ore di tirocinio previste per la formazione, sono diventati nuovi volontari AVO. I nuovi volontari sono: Maria Milia, Santa Ferlauto, Elia Calabrese e Giusi Mantegna.

Le lezioni del corso di formazione 2019/2020  termineranno il 13 dicembre 2019. Dopo seguirà il periodo del tirocinio dove gli aspiranti volontari toccheranno con mano cosa significa dare il proprio impegno costante e gratuito accanto ai pazienti e ai loro familiari negli ospedali, nelle RSA, negli Hospices e nei Centri diurni per disabili e per malati psichiatrici.

“Sono molto soddisfatta – ha commentato Alice Amico, presidente AVO Enna – per l’interessante numero di adesioni per il corso di formazione di quest’anno. Sono certa che l’AVO, così come ormai avviene da oltre 30 anni, si arricchirà sempre di più di persone che comprendono l’importanza del darsi agli altri perché solo facendo del bene ci si sente bene”.

Condividi la notizia