Piazza Armerina – Lotteria del Palio: prima di tutto trasparenza

La trasparenza in tutti gli atti ufficiali dell’amministrazione comunale è indispensabile. A questa regola non dovrebbe sottrarsi nessun politico che, grazie al voto, viene chiamato a gestire gli interessi della collettività. Non è da oggi che chiediamo alle amministrazioni comunali di adottare criteri, metodi e procedure che consentano di trasformare il comune in una casa di vetro, principio che continuiamo con forza a sostenere.
Chi  ha ascoltato l’intervista realizzata con il sindaco Nino Cammarata avrà potuto notare che abbiamo rivolto su questo argomento una specifica domanda relativa alle aziende a cui vengono assegnate gare d’appalto nel settore dei lavori pubblici (ascolta qui)  e oggi alla stessa maniera chiediamo trasparenza nella gestione della lotteria organizzata dal COPAT con l’obiettivo di acquistare gli abiti del Palio. Crediamo che sia un diritto dei cittadini conoscere ogni dettaglio su questa operazione. Abbiamo difeso la reputazione della professoressa Lucia Giunta, a cui rinnoviamo la nostra stima, ma le opinioni acquistano valore se confortate dai fatti per cui chiediamo all’amministrazione di pubblicare nel dettaglio tutti i dati relativi all’operazione “Lotteria del Palio” e tutti i documenti giustificativi.

Condividi la notizia