Minacce per la famiglia dell’ex. Cinque arresti a Pietraperzia. In manette un’intera famiglia

I militari della Compagnia Carabinieri di Piazza Armerina, questa mattina, in esecuzione di un Ordinanza di Custodia Cautelare emessa dal G.I.P. presso il  Tribunale di Enna, su richiesta di quella Procura della Repubblica, hanno arrestato a Pietraperzia 5 persone accusate di atti persecutori nei confronti della famiglia dell’ex moglie di uno di loro. In manette FEMMINILE Enzo di anni 41, AIELLO Michele di anni 26, la moglie di quest’ultimo FEMMINILE Vincenza di anni 36, AIELLO Manuel di anni 24 e AIELLO Jessica di anni 23, tutti residenti a Pietraperzia. Secondo quanto avrebbero appurato i carabinieri  Enzo Femminile si sarebbe reso responsabile di maltrattamenti, anche alla presenza dei figli, nei confronti dell’ex moglie all’inizio dello scorso anno. Per tale ha subito la misura cautelare degli arresti domiciliari mene la donna aveva trovato ospitalità in una casa famiglia.

L’attenzione di Femminile si sarebbe dunque sostata sui famigliari della moglie che, in base a quanto ricostruito dai carabinieri, in questi mesi hanno dovuto subire tutta una serie di minacce e anche un’aggressione fisica. Tutti gli arrestati di questa mattina sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.

 

Condividi la notizia