Ospedale Chiello : ascensori guasti da più di un mese. Manutentori diffidati ma non intervengono

All’ospedale Chiello di Piazza Armerina gli ascensori che vengono utilizzati dai degenti e dal pubblico per raggiungere i vari reparti  sono fuori uso da più di un mese creando forti disagi ai degenti. La redazione di StartNews si è messa nei giorni scorsi in contatto con il direttore sanitario Manuele Cassarà che ha confermato che l’ASP ha più volte sollecitato la ditta vincitrice dell’appalto di manutenzione a intervenire per effettuare le riparazioni necessarie a rimettere in moto gli ascensori. “Abbiamo sollecitato anche con due diffide la ditta – ci confermava giovedì scorso  Cassarà – ci auguriamo che entro lunedì (oggi ndr) gli addetti intervengano per le riparazioni del caso”. Oggi nessuno si è presentato in ospedale e gli ascensori continuano a restare guasti.  Speriamo che l’Asp si renda conto della situazione che continueremo a monitorare nei prossimi giorni.

Nel frattempo il freddo imprevisto di questi giorni sta causando un altro disagio ai malati che si sono visti chiudere il sistema di riscaldamento così come prevede la normativa. Questa mattina alcuni degenti hanno riferito di aver trascorso, a causa della bassa temperatura al’interno della struttura ospedaliera , una brutta nottata. Non potendo riaccendere l’impianto di riscaldamento suggeriamo al personale di distribuire qualche coperta in più.

Condividi la notizia