Enna – La Polizia di Stato si arricchisce di nuove figure professionali

COMUNICATO STAMPA

La Polizia di Stato di Enna, si arricchisce di nuove figure professionali: I nuovi Vice Sovrintendenti, concluso il corso di formazione, rientrano nel servizio operativo nel nuovo ruolo, assumendo fra l’altro la delicata qualifica di Ufficiali di Polizia Giudiziaria. L’organico della Questura di Enna si accresce di nuove figure di Ufficiali di Polizia Giudiziaria. In particolare, nella mattina di oggi il Sig. Questore della Provincia di Enna – Dott. Antonino Pietro Romeo – insieme al Vicario del Questore – dott. Riccardo Caccianini – ed ai Funzionari della Questura, ha ricevuto i neo Vice Sovrintendenti della Polizia di Stato, personale che, a seguito del superamento del corso di Formazione, ha assunto la nuova qualifica. Si tratta di poliziotti già in servizio con la diversa qualifica e ruolo di Assistente Capo, che, a seguito di un concorso-selezione, sono stati chiamati a frequentare un articolato corso di formazione – con lezioni, esami e tirocinio operativo -. Avendo superato positivamente il corso, adesso, nel nuovo ruolo di Sovrintendenti, assumeranno la qualifica di Ufficiale di Polizia Giudiziaria, che attribuirà loro delicate funzioni, anche in rapporto alla dipendenza funzionale con la magistratura.
I nuovi Vice Sovrintendenti – Luigi Libertino, Santo Calzetta, Giuseppe Corradino, Fabio Nicosia, Orazio Millauro e Rosa Cigno –  andranno ad integrare, con la loro nuova ed accresciuta professionalità, gli organici degli Uffici della Squadra Mobile, di Leonforte e Nicosia.  Il Sig. Questore ha fatto loro gli auguri di buon lavoro, sottolineando l’importanza e la delicatezza delle nuove responsabilità a cui sono chiamati, al servizio della collettività.

 

Condividi la notizia