“Respiri musicali”, domani sera a Piazza Armerina lo spettacolo musicale dell’ensemble Rondo Siciliano con Vincenzo Indovino.

“Respiri musicali”, si intitola così lo spettacolo che andrà in scena domani sera – venerdì 12 alle ore 22 – nella splendida cornice della Commenda dei Cavalieri di Malta, in piazza Umberto I a Piazza Armerina. Il concerto nato in seno al sesto convegno di Malattie respiratorie “città dei Mosaici”, organizzato dallo pneumologo Giuseppe Rossetto è offerto alla cittadinanza in partenariato con il Rotary Club di Piazza Armerina. La musica come l’arte, in generale, posseggono per l’animo qualità terapeutiche insostituibili, nasce così l’idea di proporre ai medici specialistici giunti da tutta la Sicilia, per la due giorni e agli appassionati lo spettacolo dell’ensemble Rondo Siciliano, di alta qualità artistica. Il quartetto, che proporrà un programma a sorpresa, di equilibrata mediazione tra la musica classica e quella pop-rock, è composto dai musicisti Fabio Palmeri all’oboe, Michele Caruana, al violino, Vincenzo Indovino, al pianoforte e dalla soprana Gessica La Verde e ha già destato l’interesse e la curiosità del pubblico e della critica. “L’ obiettivo principale del gruppo – spiega Indovino, enfant prodige della musica siciliana – è quello di avvicinare le nuove generazioni alla scoperta del repertorio classico in maniera del tutto innovativa, proponendo un graduale approccio ai grandi capolavori del repertorio classico- operistico, con l’uso di arrangiamenti in chiave moderna e l’utilizzo di nuove tecnologie musicali”. Il repertorio del gruppo è piuttosto vasto, spazia dal famoso genere del Rondò Veneziano alle più celebri colonne sonore di film, (Morricone per citarne uno), dalle arie d’ opera, ai modelli stilistici di Vivaldi, Albinoni, Bach e si cimenta in composizioni inedite.  I singoli musicisti hanno alle spalle collaborazioni con i teatri e le fondazioni lirico-sinfoniche più importanti d’ Italia, hanno al suo attivo incisioni e collaborazioni con Bocelli, Dalla, Carmen Consoli, Bennato, Battiato, Pooh. Ingresso libero

Condividi la notizia