Piazza Armerina, lotta all’abusivismo commerciale: la Polizia Locale sequestra frutta venduta senza alcuna autorizzazione

Continua la lotta all’abusivismo commerciale. Questa mattina il commissario Walter Campagna e l’ispettore Vincenzo Mirabella della Polizia Locale hanno sequestrato frutta venduta senza alcuna licenza nei pressi della piazza Gen. Cascino. La vendita di prodotti senza alcuna licenza  è una delle irregolarità più frequenti soprattutto nel settore alimentare, contro questo tipo di violazione da tempo la Polizia Locale sta conducendo una precisa azione di repressione a salvaguardia della salute dei cittadini e ,soprattutto,  dei commercianti che rispettano le regole. Questa mattina sono  state elevate multe anche a operatori muniti di regolare licenza ma posizionati in aree in cui non è consentito il commercio ambulante.
La frutta sequestrata, risultata tracciata la provenienza,  è stata devoluta all’ente di beneficenza Boccone del Povero di Piazza Armerina.

Condividi la notizia