Enna, il sindaco Dipietro: “a Fabio Vanezia voglio testimoniare vicinanza e la solidarietà”

“L’amaro sfogo del Sindaco di Troina, Fabio Venezia, non può non essere raccolto da chi, come noi, condivide con Fabio non solo il gravoso fardello del governo quotidiano ma anche e soprattutto un rapporto di grande stima e amicizia. All’amico Fabio, quindi, prima ancora che al primo cittadino di Troina, manifestiamo tutta la vicinanza e la solidarietà nostra personale e delle comunità che siamo stati chiamati a rappresentare, consapevoli del fatto che noi Sindaci siamo ogni giorno più soli a tenere alto il vessillo dello stato, in un quadro politico e istituzionale sempre più incerto e lontano, con l’aggravante dell’assenza di qualsivoglia forma di coordinamento territoriale, dopo l’irresponsabile azzeramento delle province regionali. Ma proprio per questa consapevolezza, confidando nell’autorevole intervento del Presidente Mattarella, gli diciamo con forza: non mollare e prosegui con la forza e la determinazione di sempre sulla strada intrapresa della lotta a coloro che rappresentano i veri ladri di futuro dei nostri giovani”.

 

Condividi la notizia