Aereo precipita nelle acque indonesiane con 188 persone a bordo

Un aereo Boeing 737 della compagnia indonesiana Lion Air è precipitato in mare verso le 6.20 di questa mattina ora locale: a bordo si trovavano 188 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Al momento sono in atto le ricerche per ritrovare i detriti dell’aereo. Sono davvero minime le speranze di trovare dei superstiti: fonti ufficiali parlano già ora di assenza di sopravvissuti.

Anche un italiano a bordo

Aggiornamento delle ore 11.00 – Stando alle notizie dell’ultima ora, a bordo dell’aereo precipitato c’era anche un italiano, spiega SkyTg24. Ancora non sappiamo invece la sua identità.

 

Precipitato dopo pochi minuti di volo

Il boeing 737 Lion Air era appena partito da Giacarta quando, da terra, è stato perso ogni segnale di contatto con il velivolo. L’altitudine raggiunta dal velivolo era piuttosto bassa: solo 5200 piedi (all’incirca 1580 metri= e non si hanno ancora dati certi che possano portare a capire cosa sia successo a bordo. L’aereo sarebbe dovuto arrivare a Pangkal Pinang, nell’Isola di Bangka (Sumatra): è invece stato inghiottito dalle acque di Karachi, finendo a a una profondità di 30-40 metri. Paul Lewis, portavoce della società del Boeing, ha fatto sapere che stanno “monitorando la situazione”.

Informazioni in continuo aggiornamento

Al momento si esclude che l’incidente sia da attribuire all’usura del velivolo: il Boeing era infatti nuovo ed era in attività da soli due mesi. Sutopo Purwo Nugroho, capo delle relazioni pubbliche dell’Ufficio indonesiano per la gestione dei disastri, sta pubblicando di ora in ora informazioni relative all’incidente e al recupero dei resti. Su Twitter, Sutopo scrive: “Detriti dell’aereo Lion Air JT 610 caduto nelle acque di Karachi sono stati trovati che galleggiavano sulla superficie del mare“. Il capo delle pubbliche relazioni ha anche diffuso diversi numeri utili per contattare i soccorsi e avere informazioni sui passeggeri. “Si prega di contattare il centro di crisi al numero 021-80820000 e per le informazioni dei passeggeri sul numero 021.808200002. comunicazioni aziendali strategiche di Lion Air, Danang Mandala Prihantoro +62 8788 0333170”. Il governo australiano, per ora, ha vietato ai suoi dipendenti di utilizzare voli Lion Air fino a contrordine.

Per l’Indonesia, si tratta di un disastro enorme: per fare un bilancio ufficiale è ancora presto ma potrebbe essere peggiore di quello dell’incidente aereo del volo Air Asia che, nel dicembre 2014, cadde in mare facendo 162 vittime .

(FONTE THESOCIALPOST.IT)

Condividi la notizia