Piazza Armerina – L’Osservatorio Cittadino dal Sindaco Cammarata per parlare di illuminazione e rifiuti – StartNews

Piazza Armerina – L’Osservatorio Cittadino dal Sindaco Cammarata per parlare di illuminazione e rifiuti

Nell’agenda del sindaco la prossima settimana dovrebbe esserci un appuntamento con l’Osservatorio Cittadino, il cui compito istituzionale è quello di segnalare all’amministrazione le criticità della città fornendo anche possibili soluzioni ai problemi. Sappiamo già che oggetto dell’incontro richiesto dall’O.C. saranno due temi molto importanti per la collettività. Il primo riguarda l’illuminazione pubblica e, più in generale, la razionalizzazione della gestione dell’energia negli edifici pubblici. Il secondo riguarda la gestione dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Abbiamo trattato,  grazie anche alle interviste con l’Ing. Carlo Tornetta, Energy Manager del comune, questi due aspetti della gestione pubblica e già sappiamo in generale quali proposte verranno messe sul tavolo da parte dell’Osservatorio.
In relazione all’utilizzo dell’energia e al cosiddetto “efficientamento” dei locali comunali verrà proposto di avvalersi dei finanziamenti europei disponibili; finanziamenti ai quali la vecchia amministrazione si rifiutò di accedere facendo perdere a Piazza Armerina centinaia di migliaia di euro. Attraverso i fondi della Comunità si potrebbero coibentare uffici pubblici, realizzare infrastrutture per la Smart City compresa la connettività totale e inoltre riprogettare la rete di illuminazione pubblica.

Quest’ultimo punto merita particolare attenzione visto che in molte zone della città, praticamente al buio, occorre procedere ad una rimodulazione dei led installati con troppa superficialità e senza alcun criterio. La principale piazza della città, piazza Gen. Cascino,  la sera appare  immersa in una penombra fastidiosa quanto pericolosa per chi ha problemi di vista. L’Osservatorio Cittadino dovrebbe anche portare al sindaco un propria proposta per quanto riguarda la colorazione della lampade del centro storico. L’argomento è stato oggetto di una discussione che ha molto animato le notti estive sui social tra i sostenitori della luce gialla e quelli della luce bianca.

Per quanto riguarda le proposte sullo smaltimento dei rifiuti l’Ing. Carlo Tornetta ha elaborato un piano che consentirebbe al comune un grosso risparmio. La soluzione, da quanto ci pare d’aver capito, non è nel rendere tanto più efficiente il servizio ma nel renderlo produttivo per la città.

Condividi la notizia