Valguarnera – Il sindaco Francesca Draià:”nella nostra città parlano i fatti” – StartNews

Valguarnera – Il sindaco Francesca Draià:”nella nostra città parlano i fatti”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Prosegue l’assalto alla diligenza.
Ormai è diventata una prassi e una insana abitudine affermare che il Sindaco perde pezzi e che il PD locale si è ridotto a briciole. E’ quasi un gioco del quale qualcuno non può più fare a meno.
L’impressione molto fondata è che qualcuno dedichi la propria esistenza a screditare e a godere sulle sventure degli altri nonostante la mediocrità e la pochezza sono le migliori doti che possiedono.
Parlano i fatti e, se non dovessero bastare, gli atti, i provvedimenti adottati dall’Amministrazione che forse è l’unica amministrazione nello scenario locale che a distanza di 3 anni ha 7 consiglieri che la sostengono.
In merito alle conclamate gesta delle consigliere D’Angelo e Pecora che seppur dotate di parola non sono state raggiunte dai giornalisti che, come da copione, improntano comunicati stampa sul sentito dire o su personali interpretazioni dei fatti senza confermare le notizie con i diretti interessati. Certamente saranno loro, eventualmente, a informare e motivare il loro voto favorevole alla richiesta di rinvio del Consiglio Comunale.

Inoltre non vedo nulla di così scandaloso nel votare favorevolmente ad un semplice rinvio, tranquilli perché hanno votato per un semplice rinvio così da dare loro la possibilità di incontrare una volta per tutte i revisori perché annoiate di sentire e vedere rinviare sistemsticamente, con questa scusa, i consigli comunali, hanno piuttosto dimostrato ancora una volta di essere persone libere come gli altri del gruppo, ad andarsene sono state le persone che evidentemente dovevano rendere conto a qualcuno come è stato da loro stessi più volte ribadito perché è più corretto che siano loro a spiegare le motivazioni delle proprie azioni. Di certo, però, hanno raggiunto il loro scopo.

Inoltre, vorrei tranquillizzare tutti, e soprattutto tutti i facinorosi che vivono solo per contrastare questa Amministrazione per puro principio e senza un vero disegno politico, sul fatto che questa Amministrazione non ha nessun problema anzi siamo sempre impegnati a lavorare per dare risposte alla nostra comunità.
Smentisco inoltre la falsa notizia circolata su di una presunta riunione che avrei avuto con i Consiglieri perché impegnata insieme alla Giunta a discutere insieme con il Presidente del Consiglio e alcuni soci dell’Associazione Pane di Comunione.
Questa Amministrazione continua a sorridere ogni qual volta, e ormai succede da anni, qualche consigliere accusa l’Amministrazione di non effettuare alcuna programmazione nonostante il corposo numero di atti e provvedimenti dicano il contrario, e il primo Comune che ha approvato il PEG e Piano degli obiettivi a inizio anno.

Per chi avesse la memoria corta o addirittura fosse smemorato ricorso che prima tutti gli atti di programmazione si approvavano a fine anno, come certificato dagli stessi provvedimenti, e volendo evitare di polemizzare ci fermiamo a questa considerazione perché la politica rappresentata da questa Amministrazione ha tanto altro da fare molto più importante del gossip, delle dicerie e delle fake news.
I cittadini avranno la possibilità di esprimere il proprio consenso nel 2020 e quindi qualcuno deve stare più tranquillo, ancora c’è tempo. Ritenta sarai più fortunato.
Noi intanto continuano a lavorare.
Infatti, anche a smentita sul presunto azzeramento della Giunta comunico che proprio ieri pomeriggio dopo la seduta di Consiglio Comunale abbiamo deliberato il Progetto di Efficientamento Energetico della Scuola A. Pavone, che si aggiunge ai numerosi bandi ai quali abbiamo partecipato e per alcuno ottenuto importanti risultati. Nessun Bando fattibile è tralasciato e così continueremo nel prossimo futuro.

Francesca Draià

Condividi la notizia