Palio dei Normanni. Dino Vullo sotto attacco. Aldo Arena: “solidarietà al nuovo coordinatore”

Il Palio è ancora nella sua fase organizzativa ma il suo coordinatore generale , bersagliato pesantemente su Facebook, è già nell’occhio del ciclone. La tempestività con cui queste critiche lo stanno raggiungendo è anche un po’ sospetta visto che molti, ancor prima di aver visto il “prodotto finito”, sono già giunti a delle conclusioni. Non vorremmo che dietro questo vociare digitale ci fosse la regia di qualche politico… non proprio vincitore. StartNews ha sempre avuto un sguardo molto critico nei confronti della manifestazione ed è sostenitrice di un forte cambiamento ma, tenuto conto che il Dino Vullo si è appena insediato alla guida del Palio e che non esistevano i tempi tecnici per apportare grossi cambiamenti, bisogna essere bonari nei giudizi. D’altra parte non ci sembra si sia stravolto nulla. Sentenza dunque rinviata al prossimo anno.

Su questo argomento interviene con un comunicato anche il presidente del comitato del quartiere Casalotto Aldo Arena che afferma: ” Il coordinatore del Palio , Dino Vullo, sta subendo in queste ore sui social network  un attacco che a mio parere  è ingiustificato . Si sta puntando il dito contro una persona mentre l’organizzazione del Palio è comunque un lavoro di gruppo in cui moti di noi si stanno spendendo. Inoltre su Facebook ci sono molti giudizi di persone che ignorano totalmente  i regolamenti, sempre rispettati in questi gironi. Contro questi attacchi, pesanti e ingiustificati, al coordinatore Vullo voglio esprimere la mia personale solidarietà e quella di tutto il quartiere Casalotto. Per i giudizi e le critiche costruttive ci sarà tempo”.

Condividi