Piazza Armerina – Area Commerciale della Villa romana, incontro in municipio – StartNews

Piazza Armerina – Area Commerciale della Villa romana, incontro in municipio

Incontro oggi nella Sala delle Luci del comune di Piazza Armerina che ha avuto come tema la situazione dell’area commerciale della Villa Romana del Casale. Sugli annosi problemi che incontrano i commercianti nel gestire i loro punti vendita, nelle numerose irregolarità che spesso sono state riscontrate e della necessità di un maggiore controllo da parte delle forze a tutela dell’ordine pubblico, l’amministrazione Cammarata al completo ha incontrato i rappresentanti della Confcommercio, della Confesercenti, della Cna, della Confartigianato. A rappresentare le forze dell’ordine alcuni rappresentanti della Guardia di Fiananza e del Corpo Forestale.

La riunione è servita a mettere a punto una strategia comune al fine di risolvere i problemi dell’area commerciale e a redigere una sorta di roadmap  per riuscire a risolvere tutte le problematiche che ormai da quasi un decennio non trovano una soluzione. Prima fra tutte quella che riguarda la salute degli imprenditori commerciali costretti a respirare, specie nelle giornate di vento, polvere nocive alla salute. Su questo argomento si è deciso di valutare ogni possibile forma di finanziamento al fine di trovare i fondi necessari ad asfaltare l’intera zona. Sarà lo stesso sindaco Cammarata a rappresentare al governo regionale tutta l’urgenza del problema. In realtà per inerzia dell’amministrazione precedente ed in particolare dell’ex assessore alle attività produttive si sono persi fondi europei che erano disponibili per mettere a norma l’area commerciale. Da quello che ci risulta tali fondi dovrebbero essere ancora disponibili.

Un secondo punto discusso questa mattina è stato quella della creazione di un regolamento per la gestione dell’area commerciale che stabilisca regole precise.L’area commerciale è priva di una regolamentazione specifica e i rappresentanti sindacali e l’amministrazione comunale hanno deciso di iniziare un tavolo tecnico per redigere una bozza di regolamento da sottoporre successivamente al consiglio comunale.

Un altro punto riguarda la repressione dei comportamenti illegali che sarebbero all’ordine del giorno in tutta la zona e non solo nell’area commerciale. Su questo punto i sindacati hanno chiesto  un maggiore impegno a tutte le forze dell’ordine per  reprimere ogni forma di illegalità.  Da parte sua l’amministrazione comunale si è impegnata ad incrementare i controlli nella zona e a mantenerli costanti.

(Nella foto da sinistra Maurizio Berritella(CNA) , Maurizo Prestifilippo(CONFCOMMERCIO)  e Ettore Messina, assessore al turismo)

 

Condividi la notizia