Cresce in Italia il numero di vendite online nel settore food

Il settore food and beverage è sempre sotto la lente di osservazione ed è per questo che non è stato possibile non notare un vero e proprio boom delle vendite online. Il 2017, infatti, si è chiuso in maniera egregia per questo settore, facendo registrare dei dati positivi che, senza dubbio, verranno confermati anche alla fine di questo 2018.

Del resto, acquistare online viene considerata sempre più spesso la soluzione ideale e questo perché sono tanti i vantaggi connessi a questo tipo di commercio! Gli e-shop risultano essere comodi e molto ben forniti. Si risparmia tempo e, soprattutto, denaro e questi sono due aspetti che non possono in alcun modo essere sottovalutati.

A dire il vero, però, sino a un paio di anni fa, gli italiani sembravano ancora molto attaccati all’acquisto negli store fisici. Attenzione, perché dire che le vendite online sono in aumento non significa affermare che ormai i piccoli o grandi negozi fisici sono morti: ci sono dei settori, però, nei quali è impossibile non notare che qualcosa sta cambiando e lo sta facendo anche in maniera rapida.

Come detto, uno di questi settori è proprio quello del cibo. Per chiarire il quadro, è utile portare qualche dato. Nello specifico, i dati che riportiamo sono quelli che sono stati diffusi dall’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano. Stando a quanto è emerso, nel nostro paese il settore dell’e-commerce food and beverage sfiora gli 850 milioni di euro. Si parla, quindi, del 4% del totale del commercio online in Italia. Rispetto a quelli del 2016, i dati appena riportati segnano un grande passo in avanti di questo settore che, come si può notare, è in piena crescita.

Per questo motivo, quindi, nascono sempre più e-shop che vendono cibo e bevande e tutti, o quasi, riescono ad avere successo. C’è chi decide di aprire degli e-commerce con tante tipologie di prodotti e chi, invece, focalizza la propria attenzione su un solo prodotto, così come c’è chi vende quelli locali e tipici e c’è chi vende quelli etnici. Proprio quest’ultima categoria sta andando forte. Vanno molto bene soprattutto gli e-shop che vendono cibo statunitense, abbastanza difficile da reperire nei negozi fisici del nostro paese eppure così ricercato e amato. Un’eccellenza in questo settore è American Food Shop, un negozio nato da poco ma che già raccoglie consensi tra i veri amanti della cucina americana e non solo. Anche i curiosi o coloro i quali vogliono provare i famosi snack statunitensi o le bevande, hanno trovato quello che serviva loro. La caratteristica principale di questo negozio online è che ha il magazzino in Italia e, pertanto, le spedizioni sono veloci e ben organizzate, senza il rischio di dover pagare la dogana come spesso accade per i pacchi provenienti dagli Stati Uniti.

Vanno forte anche gli e-shop di cibo cinese e giapponese e questo è un altro trend molto forte nel nostro paese.

Come detto, anche in questo 2018 ci sono segnali incoraggianti da questo punto di vista e il tutto avviene anche perché il consumatore italiano è sempre più consapevole e si informa in merito alle offerte ma anche alla qualità dei prodotti offerti. Online si trovano dei prodotti di ottima qualità, venduti a dei prezzi concorrenziali e questo è un dato di fatto inconfutabile, nonché la molla che spinge questo settore verso il successo. Vedremo, quindi, una crescita sempre maggiore e soprattutto costante di queste soluzioni, che risultano essere comode, economiche e, soprattutto, danno più possibilità rispetto a quelli che sono i negozi tradizionali fisici. Le due cose continueranno a coesistere!

Condividi la notizia