Aidone – Riunione del comitato che si batte per l’annullamento della Tari 2017

Aidone – Riunione del comitato che si batte per l’annullamento della Tari 2017

Ad Aidone il comitato cittadino presieduto da Angelo Drago che si occupa della problematica relativa alle bollette tari 2017 si è riunito per tentare di avere risposta alle numerose domande relative al pagamento di un balzello da molti considerato illegittimo. Risposte che sarebbero dovute venire dagli amministratori, sottolineano dal comitato, che si sono tenuti lontano dall’incontro.
Ancora una volta è stato precisato come l’aumento del costo del servizio di 120mila euro tra il 2016 e il 2017 deve essere considerato illegittimo sia per i servizi espletati che per le modalità di aggiudicazione del servizio che è sfuggito alla regole della gara d’appalto.
Presente all’incontro anche il consigliere Filippo Curia che ha fatto notare come ancora non sia partita la raccolta differenziata e che il servizio richiede un ulteriore esborso di 180mila euro per il conferimento dell’indifferenziato in discarica.
Il presidente del comitato Angelo Drago ha inoltre sottolineato come il sindaco Lacchiana non abbia mantenuto la promessa di annullare le bollette del 2017  e che anche per questo il comitato proseguirà a rivendicare il diritto dei cittadini a un servizio di qualità ad un giusto prezzo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi