Agira – Orazio Failla: “Amministratori si adeguano indennità, Agira ferma”

Comunicato stampa del coordinatore di Agira del movimento  “Diventeràbellissima” l’Ing Orazio Failla

Ultimamente le famiglie italiane e di riflesso anche quelle del nostro comune si sono viste aumentate i costi della vita e i tributi,  ad Agira dopo la recente rideterminazione della giunta e con la scelta del Sindaco di prendere l’ indennità di carica gli amministratori hanno optato per il limite massimo consentito dalla legge, il tutto determina un considerevole aumento delle indennità, in tutta Italia oggi si parla del taglio dei costi della politica tranne ad Agira, con le nuove indennità sicuramente non si creeranno disagi economici alle casse comunali, ma l’atto evidenzia l’ attaccamento all’indennità scelta entro il limite massimo previsto, siamo solidali come movimento politico con le attività produttive particolarmente sofferenti ad Agira e con tutti  i cittadini che  versano in stato di necessità, personalmente registro con profonda amarezza che molte famiglie ogni settimana stanno lasciando Agira a causa della mancanza di lavoro, concludo affermando che le indennità sono previste per legge, ma ci si può anche rinunciare o destinare in beneficenza e c’è chi lo ha fatto, ciò  serve alla città come  segnale di svolta e vero cambiamento,  mi auguro che i cittadini  ricorderanno politicamente queste scelte”.

Condividi la notizia