PIAZZA ARMERINA, ELEZIONI: TUDISCO ALLE PRESE CON IL PROGRAMMA, CURCURACI E MATTIA CI RIPROVANO

LE ELEZIONI IL 10 GIUGNO
Dovrebbe essere il  10 giugno la data più probabile per le prossime amministrative in Sicilia, con eventuali ballottaggi due settimane dopo. La Giunta Regionale Siciliana non ha ancora deliberato ufficialmente sull’argomento ma è sempre più probabile che siano queste le due date che porteranno Piazza Armerina ad avere un nuovo sindaco.
C’è un po’ di confusione in città sui nomi che dovrebbero comporre l’elenco di candidati alla poltrona di Primo Cittadino  e sono numerose le riunioni fra i vari gruppi per saggiare il terreno, cercare alleanze e soprattutto volti presentabili.

GLI OPERATORI TURISTICI PRESENTERANNO UNA LISTA 
Tra le riunioni vi segnaliamo quella di un gruppo di operatori del settore turistico che sembrano intenzionati, visti i deludenti risultati degli ultimi cinque anni e la emorragia di turisti causata da scelte sbagliate e dall’inerzia dell’amministrazione Miroddi, di voler prendere direttamente in mano la situazione.  Non è ancora chiaro se comporranno solo una lista o presenteranno una propria candidatura a sindaco. Esperimento interessante che riteniamo valido al di là della partecipazione alla competizione elettorale.

TUDISCO LAVORA AL PROGRAMMA
Anche lo staff che ha costituito Fabrizio Tudisco si riunisce ma in questo caso siamo un passo avanti visto che negli incontri si sta parlando e mettendo a punto il programma da sottoporre agli elettori. Tudisco è l’ unico candidato ufficiale e ha aderito all’iniziativa di StartNews che implica l’inserimento nel programma di una revisione dell’operato del sindaco dopo tre anni ed eventuali dimissioni in caso del mancato raggiungimento di alcuni obiettivi ben precisi.

RITORNO AL PASSATO: MATTIA E CURCURACI CI RIPROVANO
Riunione ieri mattina  anche per un gruppo composto da Sinuhe Curcuraci, Giuseppe Mattia, Toti La Licata, Giuseppe Alberghina. Mancava solo il sindaco Miroddi per ricostruire la giunta “effettiva” cha ha amministrato nel più totale fallimento Piazza Armerina negl’ultimi cinque anni. Il Primo cittadino è però per il momento escluso dalle riunioni del gruppo visto e il duo Mattia-Curcuraci da qualche tempo sembrerebbe essere alla ricerca di un altro nome a cui affidare la poltrona di sindaco.
E’ estremamente difficile che questo gruppo possa avere un risultato positivo alle elezioni visto che già ha amministrato con risultati pessimi. Eppure Sinuhe Curcuraci, allora nel Nuovo Centro Destra,  quando era entrato in giunta, nel dicembre del 2014, era stato chiaro: “L’amministrazione Miroddi non ha raggiunto alcun risultato anche perché non ha un programma”. C’eravamo nella Sala delle Luci e dedicammo una pagina al programma di Curcuraci pensando di poterla aggiornare con i risultati raggiunti. Giudicate voi stessi . Sui sedici punti proposti in quasi quattro anni non si è lavorato su nessuno. Insomma… fatevi una domanda e datevi una risposta.

Nicola Lo Iacono

 

Condividi la notizia